Eventi e News

Mialuis per le donne. Conosciamo Virginia Tiraboschi

Storie di donne forti e resilienti

Con "Mialuis per le donne" vogliamo raccontare storie di donne uniche e speciali, come le nostre borse che racchiudono la loro vita e i loro segreti.

Virginia Tiraboschi

Virginia è nata e cresciuta a Ivrea, in una famiglia di operai. Tenacia, determinazione e senso del dovere li deve al papà Francesco, mentre la mamma Antonietta le instilla solarità, positività e creatività.

Dopo gli studi e diverse esperienze lavorative, che ne forgiano carattere, versatilità e capacità di adattamento, inizia un percorso professionale nella Pubblica Amministrazione e per oltre vent’anni, riveste incarichi prestigiosi.

Il suo lavoro la porta a viaggiare all’estero: nel 2006 come rappresentante della Città di Torino e del Piemonte per l’organizzazione dei Giochi Olimpici Invernali; nel 2014, in qualità di Amministratore Delegato di un fondo di investimenti specializzato nell’industria turistica.
Nel 2010, Virginia viene scelta per le sue attitudini a coordinare progetti complessi di respiro internazionale e diventa Direttore del settore Cultura, Turismo e Sport. Contribuisce in maniera rilevante a trasformare la regione in una meta turistica ambita e appetibile per i grandi flussi internazionali.

Ad Agosto 2014, il cambiamento: Virginia accetta l’offerta di guidare, in qualità di Amministratore Delegato, dal cuore delle langhe, il gruppo SanMaurizio 1619, società che si occupa di gestire alberghi, ristoranti e centri benessere situati in “top location” italiane e europee, rivolgendo i propri servizi soprattutto a una clientela internazionale sofisticata e esigente.

Il richiamo al suo territorio rimane fortissimo: nei primi mesi del 2018, le viene chiesto di candidarsi alle imminenti elezioni politiche nel collegio senatoriale di Ivrea e del Canavese. Virginia accetta la sfida e il 4 Marzo 2018 viene eletta, prima, con quasi 120.000 preferenze.
Eccola, dunque, prestare il suo servizio alla Repubblica Italiana, in rappresentanza di un territorio che non ha mai abbandonato. A Ivrea infatti, Virginia tornava tutti i fine settimana per trovare la mamma, i parenti, gli amici e per non perdere il profondo legame con la sua città e i suoi abitanti.
Nonostante i suoi incarichi e le sue responsabilità, Virginia rimane vicina alle persone, ascoltandole e dando importanza alla loro voce. La sua empatia e umanità le hanno permesso di realizzare progetti importanti. Non a caso, una delle sue frasi preferite è “la testa in Europa e il cuore al territorio”, claim straordinariamente sintetizzato dal progetto visionario IcoValley che la vede ideatrice e prima promotrice verso le istituzioni pubbliche e private.

Negli ultimi anni, inoltre, Virginia ha sviluppato un grande interesse e notevole conoscenza del mondo digitale, convincendosi della rilevanza di tale asset quale leva competitiva del Sistema Paese per il suo rilancio economico e culturale: in questo senso si colloca la sua membership alla 10ª Commissione permanente del Senato (Industria, Commercio, Turismo).

Oggi Virginia, imprenditrice nel settore del benessere e della cosmetica, unisce esperienza e competenza, passione e creatività, empatia e umanità; qualità che in tantissimi hanno apprezzato in Virginia, scegliendola non solo come rappresentante politica, ma anche come business partner, amica, ispiratrice e figura di riferimento. Tommaso Moro la definirebbe “una donna per tutte le stagioni”, chi la conosce la chiama semplicemente Virgy.


IL PROGETTO